Spaghetti delicatessen

I peperoni sono dolci. A me piace la dolcezza. Io sono dolce.
Oggi abbiamo a disposizione dei peperoni, una o mezza zucchina, dipende dall’eco che c’è nel vostro frigo e da quanto è grosso il suddetto ortaggio, ed una manciata di spaghetti.

IMG_20131025_134039

Ingredienti (per due persone):

  • 160 grammi di spaghetti
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 zucchina
  • 2 spicchi d’aglio
  • due cucchiai di panna da cucina (vegetale)
  • olio EVO q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

Prendete le vostre due metà di peperoni, uno rosso ed uno giallo. Tagliatele alla brunoise, che per i non addetti significa “a piccoli cubetti”, e metteteli in una padella con un filo d’olio e due spicchi d’aglio a cui avete tolto l’anima.
Lasciate rosolare il tutto.
Dopo qualche minuto, togliete dalla padella la metà dei peperoni e l’aglio. L’aglio potete gettarlo nella pattumiera, se non gli siete particolarmente affezionati. I peperoni prelevati, invece, metteteli in un bicchiere da pimer e frullate il tutto con due cucchiai di panna (io uso quella vegetale) ed una presa di sale.
L’altra metà dei dadini li lasciate lì, aggiungendo un goccio d’acqua nella padella.
Tagliate 8 fette sottili di zucchina, per lungo. In un padellino mettete un filo d’olio e fatelo scaldare per bene. Friggete le “sfoglie” di zucchina e asciugatele su della carta assorbente.
In una pentola mettete a cuocere i vostri spaghetti.
Un paio di minuti prima che siano cotti, al solito, li scolate grossolanamente e li mettete nella padella insieme ai peperoni a dadini.
Risottate la pasta, fino a quando l’acqua di cottura non addenserà il vostro sughetto e gli spaghetti non saranno cotti.
Impiattate componendo un nido con gli spaghetti, avvolgetegli le fettine di zucchina fritte intorno, colate il composto di peperoni frullati con il pimer al centro del nido. Salate, se necessario, e pepate; dopodichè inforchettate e godete!
Costo: un paio di euro. Tempo di preparazione: dieci quindici minuti.

Enjoy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...