Tuorlo Fritto & Chips

Che dire, fritto è buono tutto. L’uovo è già buono di suo, fatevi due conti.

IMG_20131024_161435

Ingredienti:

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 patata
  • olio di semi
  • sale q.b.

Preparazione:

Scena fa scena, ma è davvero semplice, credetemi.
Rompete un uovo, fatevi scorrere il contenuto tra le dita e trattenete solo il tuorlo, lasciando defluire il bianco in una tazza o un qualsiasi recipiente.
Mettete il tuorlo in una cocottina con un bel fondo di pan grattato. Aggiungete ancora pan grattato fino a coprirlo. Ricordate di usare la massima, massima delicatezza. So che detto da uno che giocava a football americano e pesa 106 kg suona strano, ma fidatevi. Muovetevi al rallentatore.
Una volta fatto, mettetelo in frigo.
Più lasciate riposare l’uovo sepolto, più sarà difficile che vi si romperà quando andrete a friggerlo. Io l’ho lasciato in frigo per 3 ore.
Nel frattempo pelate la patata e, con l’aiuto di un affetta-verdure, tagliate delle chips sottili. A sfoglia. Tagliatele, poi, a coltello per ottenerne delle striscioline quasi trasparenti.
Olio in un pentolino e via. Per saggiare la temperatura inzuppate uno stuzzicadenti nell’olio. Se sfrigola, è ok. Friggete le striscioline di patata.
Quando si sono imbiondite, scolate e mettete il tutto su della carta assorbente.
Ammettendo che sia passato tempo a sufficienza, minimo mezz’ora (io, ripeto, l’ho tenuto a riposo per 3 ore), prendete l’uovo con delicatezza e mettetelo in pentola. Ci metterà poco, anche perchè vogliamo che rimanga bello denso all’interno. Fatelo solo dorare, tenendolo con una schiumarola, poi mettetelo a sgocciolare su della carta assorbente.
Impiattate usando un letto di verdure tagliate alla julienne. Io non avevo nulla in frigo ed ho usato, solo come guarnizione, delle erbette. Se avete degli spinaci siete fortunati. Saltateli in padella con una noce di burro ed adagiateli sul fondo di un piatto o di una cocottina.
Al centro mettete il tuorlo fritto, intorno le striscioline di patate. Salate a piacimento, io ho usato del sale di faggio perchè ha un gusto affumicato e smorza un pò il sapore del tuorlo.
Ora rompete l’uovo e godetevi la magia.

Costo: un uovo ed un millesimo di patata. Tempo di preparazione: escluso il “riposo” dell’uovo, pochi minuti.

Enjoy!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...