Spaghetti al pesto di noci

Nel corso del tempo ne ho buttate un pò di noci, perchè le compro e dimentico puntualmente che sono lì. Oggi ho deciso di usarle e così è venuta fuori questa ricetta. Veloce ed economica, as usual.

Immagine

Ingredienti (per due persone):

  • 150 gr di spaghetti
  • 70 gr di noci sgusciate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • due cucchiaini di pecorino grattugiato
  • un cucchiaino di sale grosso
  • una puntina di timo essiccato
  • un cucchiaino di panna
  • pepe q.b.

Preparazione:

Tanto per cominciare, prendete delle noci ed apritele cercando di non polverizzarne il contenuto. Io le apro con le mani. Mi fa sentire più maschio.
Prendete il prezioso frutto e, senza spellarlo, adagiate il tutto su della carta forno. Infornate a 180° per 7-8 minuti. Le noci si tosteranno e tireranno fuori un profumo che vi stordirà.
Una volta pronte, nel bicchiere da pimer inserite l’olio, il sale, le noci, il timo, la panna (io ho usato quella vegetale, è più delicata e leggera), il pecorino e l’aglio privato dell’anima (non va esorcizzato, semplicemente va eliminata la parte più morbida al centro, una volta tagliato a metà). Frullate il tutto. Verrà fuori una crema decisamente densa che ricorderà all’apparenza una marmellata di marroni.
Mettete sù la pentola con l’acqua e, una volta a bollore, calate gli spaghetti.
Prima del punto di cottura, mettete una padella sul gas, scolate grossolanamente gli spaghetti e risottate la pasta aggiungendo acqua di cottura (quanta ne serve) ed una metà del pesto di noci.
Appena la pasta sarà cotta ed il tutto sarà ben amalgamato (non secco, non acquoso), tirate via, impiattate gli spaghetti su un letto formato dal resto del pesto, guarnite con un pizzico di granella di noce, macinatina di pepe e godete.
Costo: nemmeno riesco a quantificarlo. Tempo di preparazione: quindici minuti, di cui dieci passati a sgusciare le noci.

Enjoy!

Annunci

4 thoughts on “Spaghetti al pesto di noci

    • Ciao, grazie per il complimento, anche se, a giudicare dal doppio post identico, direi che è una cosa più automatica che sentita…detto questo: la ricetta è buona, solo che non credo nei prodotti preconfezionati. Mi riferisco alla besciamella. Ci vanno cinque minuti a farne una homemade…senza conservanti…senza prodotti di dubbia provenienza…che costa molto meno…è solo un consiglio.

      • Ciao! Scusa per il doppio commento, ho avuto qualche problemino con wordpress poiché non si aggiornava e da lí l’imbarazzante errore 😦
        Grazie comunque!
        PS. d’accordissimo sulla besciamella – tranne per le situazioni in cui si é un po’ di fretta 😉

        Buona giornata!

      • Figurati, non è la prima volta che becco qualche spammer, perdonami se ho pensato che rientrassi nella categoria. Detto questo, sulla besciamella non transigo 😛
        Dai, ci vanno davvero cinque minuti a farla. E’ più l’idea che il tempo effettivo di realizzazione. Se pensi a cosa infilano dentro quelle preconfezionate, vedi che ti passa la voglia. Su, su!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...